ludus litterarius

Home » Tecnologia » Vestiti di plastica più freschi del cotone

Vestiti di plastica più freschi del cotone

Combinando tecniche di nanotecnologia, fotonica e chimica, un gruppo di ricercatori della Stanford University ha realizzato un tessuto che, integrando il polietilene – la comune plastica dei sacchetti della spesa – lascia passare la radiazione infrarossa emessa dal corpo e consente un migliore raffreddamento della pelle. Il minor caldo percepito indossando questo tipo di tessuto potrebbe aiutare a usare meno il condizionamento dell’aria, a vantaggio del risparmio energetico.

Continua su Le Scienze

 

Condividi Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Print
  • Facebook
  • Twitter
  • del.icio.us

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.