ludus litterarius

Home » Articles posted by carla.astolfi

Author Archives: carla.astolfi

Il software libero è diventato grande: in 80 città italiane si festeggia il Linux Day

La comunità dell’open source si incontra in piazze, licei e biblioteche per festeggiare la diciottesima edizione dell’evento. Eventi a Parma, Catania, Bolzano, Palermo, Roma, Milano, Firenze

di Arturo Di Corinto su la Repubblica

Di che cosa parliamo, quando parliamo di Internet

Per scoprirlo clicca sotto

Internet Live Stats

 

su Internet Live Stats

La Rete secondo Franco Carlini

Radio 3 scienza – La Rete secondo Franco Carlini

 

44° anniversario della nascita dell’Hip Hop

Polvere di stelle

Siamo polvere di stelle, ma di altre galassie: gli astrofisici riscrivono le origini

La metà degli atomi che formano i nostri corpi viene da molto lontano: è materia prodotta fuori dalla Via Lattea

di Matteo Marini su la Repubblica

Fattorie verticali: coltivare insalata in capannoni senza terra e senza sole, per risparmiare risorse. L’esempio di AeroFarms negli USA

Fattorie verticali dove su scaffali multipiano senza terra e senza sole si coltiva lattuga e spinaci. Non è  la visione futuristica di qualche sognatore, ma una realtà per la cittadina di Newark, nel New Jersey (USA), dove si trovano le prime due fattorie verticali in una ex-acciaieria

l’articolo è pubblicato su il fatto alimentare >>

 

Stefano Rodotà: giurista d’altri tempi, Cassandra inascoltata dei diritti in Rete

“Internet non è un luogo vuoto di regole. Al contrario, è sempre più regolato da Stati invadenti e imprese prepotenti. Con l’argomento, o il pretesto, della sicurezza gli Stati limitano diritti fondamentali, impongono forme di censura, controllano le persone in modi sempre più diffusi e penetranti. Le imprese esercitano un vero potere normativo, privato e planetario, con i loro terms of service – le condizioni generali di contratto con le quali, unilateralmente, regolano i loro rapporti con le persone alle quali forniscono beni e servizi tramite internet. Siamo di fronte non a un vuoto, bensì a un formidabile pieno di regole. Ma può la democrazia accettare un esercizio del potere normativo nell’infinito universo di internet senza un quadro definito di principi e diritti?”.

continua su il Fatto Quotidiano

Programma d’esame

Pubblico il programma svolto [Pdf] nelle classi terze (A – B – C e D) nel corrente anno scolastico (2016-2017).

 

programma svolto

 

Un video per celebrare i 20 anni di privacy in Italia

Dichiarazione dei Diritti in Internet

Dichiarazione dei Diritti in Internet