ludus litterarius

Home » Posts tagged 'facebook'

Tag Archives: facebook

Nella Homepage di facebook

Nella Home page di facebook:
“Usiamo i cookie per personalizzare i contenuti, rivolgere le inserzioni al pubblico giusto e misurarle e per fornire un’esperienza più sicura. Cliccando o navigando sul sito, acconsenti alla raccolta da parte nostra di informazioni su Facebook e fuori da Facebook tramite i cookie. Scopri di più anche sulle opzioni di scelta disponibili: Normativa sui cookie.”

The Social Network

Questa sera alle 21.10 su La7 sarà trasmesso il film The Social Network.
La storia di facebook e del suo creatore, il giovane Mark Zuckerberg.
Qui la scheda del film.
Buona visione! 🙂

Facebook

Facebook.svg

Facebook è un social network lanciato nel febbraio 2004, posseduto e gestito dalla Corporation Facebook, Inc. Il sito, fondato a Cambridge  negli Stati Uniti da Mark Zuckerberg e dai suoi compagni di università Eduardo Saverine, Dustin Moskoviz e Chris Hughes, era originariamente stato progettato esclusivamente per gli studenti dell’Università di Harvard, ma fu presto aperto anche agli studenti di altre scuole della zona di Boston, della Ivy league e della Stanford University. Successivamente fu aperto anche agli studenti delle scuole superiori e poi a chiunque dichiarasse più di 13 anni di età. Da allora Facebook raggiunse un enorme successo: è diventato il secondo sito più visitato al mondo, preceduto solo da Google; è disponibile in oltre 70 lingue e nell’ottobre 2012 conta circa 1 miliardo di utenti attivi che effettuano l’accesso almeno una volta al mese.

Il nome “Facebook” prende spunto da un elenco con nome e fotografia degli studenti, che alcune università statunitensi distribuiscono all’inizio dell’anno accademico per aiutare gli scritti a socializzare tra loro.

Completata la registrazione, gli utenti possono creare un profilo personale, includere altri utenti nella propria rete sociale, aggiungendoli come amici, e scambiarsi messaggi, anche via chat, incluse le notifiche automatiche quando questi aggiornano i propri profili.

Inoltre gli utenti possono fondare e unirsi a gruppi per condividere interessi in comune con altri utenti, organizzati secondo il luogo di lavoro, la scuola, l’università o altre caratteristiche, condividere contenuti multimediali ed utilizzare varie applicazioni presenti sul sito.

 

4 febbraio 2004

Esattamente 9 anni fa nasceva il famoso social network FacebookFacebook.svg

Facebook

Facebook è un servizio di rete sociale nato nel 2004 , posseduto e gestito dalla corporation Facebook. Il sito è stato fondato a Cambridge (negli Stati Uniti) da Mark Zuckerberg e dai suoi compagni di università Eduardo Saverin, Dustin Moskovitze Chris Hughes. All’inizio il sito era stato progettato esclusivamente per gli studenti dell’Università di Harvard, ma fu presto aperto anche agli studenti di altre scuole della zona di Boston, della Ivy League e della Stanford University. Successivamente fu aperto anche agli studenti delle scuole superiori e poi a chiunque dichiarasse più di 13 anni di età. Da allora Facebook raggiunse un enorme successo: è diventato il secondo sito più visitato al mondo. E’ disponibile in oltre 70 lingue e nell’ottobre 2012 conta circa 1 miliardo di utenti attivi che effettuano l’accesso almeno una volta al mese, classificandosi come primo servizio di rete sociale per numero di utenti attivi.

Il nome “Facebook” prende spunto da un elenco con nome e fotografia degli studenti, che alcune università statunitensi distribuiscono all’inizio dell’anno accademico per aiutare gli scritti a socializzare tra loro.

Gli utenti possono accedere al sito iscrivendosi gratuitamente, nella quale vengono richiesti nome, cognome, data di nascita e indirizzo email. Il sito tende a chiarire che la data di nascita serve esclusivamente per favorire una maggiore autenticità e consentire l’accesso ai vari contenuti in base all’età.

Dopo la registrazione gli utenti possono creare un profilo personale, aggiungendo come amici gli altri utenti. Qui ci si può scambiare messaggi, anche via chat, incluse le notifiche automatiche quando questi aggiornano i propri profili.

Facebook però è soggetto anche a molti problemi come non riuscire a connettersi al proprio profilo; questo accade perché gli operatori di facebook lo stanno aggiornando e molte volte inviano questo messaggio  agli utenti “ACCOUNT NON DISPONIBILE
IL TUO ACCOUNT È TEMPORANEAMENTE NON DISPONIBILE A CAUSA DI LAVORI DI MANUTENZIONE DEL SITO. TORNERÀ DISPONIBILE A BREVE. CI SCUSIAMO PER IL DISAGIO
ma non c’è da allarmarsi perché è impossibile che un account venga cancellato.

Facebook però non è tutto rose e fiori perché qualche difetto ce l’ha, ad esempio bisognerebbe definire meglio l’utente medio; si tratta di tutti gli utenti internet che non usano la rete per professione e che sicuramente non ci stanno dentro tutto il giorno, non si occupano di argomenti relativi all’IT e non fanno della tecnologia uno dei principali hobby. Non usa o ha usato altri social network prima di Facebook.

La cosa bella da attribuire a facebook è quella di essere riuscito a portare in rete, e farne conoscere una piccola parte, persone che fino a prima dell’iscrizione al social network non erano minimamente interessate a internet.

 

Fonti:  www.vivaborabora.net

it.wikipedia.org

blog.contattimsg.com

facebook

Facebook

Dai segnali di fumo al Poke!

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=TQ69K8338yo&feature=BF&playnext=1&list=QL&index=1[/youtube]

 

Che cosa c’è dietro la Social Inbox di Facebook

Una settimana fa il social network ha presentato il suo nuovo sistema di comunicazione, basato sull’integrazione tra posta elettronica, grafo sociale e convergenza dei messaggi. Ma è solo il primo passo verso una strategia di telecomunicazioni molto più ampia

su Apogeonline

E’ un po’ difficile, ma vale la pena leggerlo per rendersi conto del cambiamento epocale che stiamo vivendo.

I difetti di Facebook

Nell’ultimo paio di mesi ho giocato con Facebook un po’ più del solito, col desiderio di mettere a fuoco oltre agli innegabili motivi di interesse (un contenitore sociale da 500 milioni di persone è interessante per definizione) anche i motivi per cui questo social network continua a essermi spesso, nonostante tutto, indigesto.

Continua qui

Facebook

You will not use Facebook if you are under 13

Leggi qui e/o (eventualmente) aiutati con questo