ludus litterarius

Home » Posts tagged 'Informatica'

Tag Archives: Informatica

Un pomeriggio al coder dojo

Coder dojo anche a Ravenna

La storia del computer: dall’abaco alla Apple e alla Microsoft

(altro…)

Facebook

Facebook.svg

Facebook è un social network lanciato nel febbraio 2004, posseduto e gestito dalla Corporation Facebook, Inc. Il sito, fondato a Cambridge  negli Stati Uniti da Mark Zuckerberg e dai suoi compagni di università Eduardo Saverine, Dustin Moskoviz e Chris Hughes, era originariamente stato progettato esclusivamente per gli studenti dell’Università di Harvard, ma fu presto aperto anche agli studenti di altre scuole della zona di Boston, della Ivy league e della Stanford University. Successivamente fu aperto anche agli studenti delle scuole superiori e poi a chiunque dichiarasse più di 13 anni di età. Da allora Facebook raggiunse un enorme successo: è diventato il secondo sito più visitato al mondo, preceduto solo da Google; è disponibile in oltre 70 lingue e nell’ottobre 2012 conta circa 1 miliardo di utenti attivi che effettuano l’accesso almeno una volta al mese.

Il nome “Facebook” prende spunto da un elenco con nome e fotografia degli studenti, che alcune università statunitensi distribuiscono all’inizio dell’anno accademico per aiutare gli scritti a socializzare tra loro.

Completata la registrazione, gli utenti possono creare un profilo personale, includere altri utenti nella propria rete sociale, aggiungendoli come amici, e scambiarsi messaggi, anche via chat, incluse le notifiche automatiche quando questi aggiornano i propri profili.

Inoltre gli utenti possono fondare e unirsi a gruppi per condividere interessi in comune con altri utenti, organizzati secondo il luogo di lavoro, la scuola, l’università o altre caratteristiche, condividere contenuti multimediali ed utilizzare varie applicazioni presenti sul sito.

 

Facebook

Facebook è un servizio di rete sociale nato nel 2004 , posseduto e gestito dalla corporation Facebook. Il sito è stato fondato a Cambridge (negli Stati Uniti) da Mark Zuckerberg e dai suoi compagni di università Eduardo Saverin, Dustin Moskovitze Chris Hughes. All’inizio il sito era stato progettato esclusivamente per gli studenti dell’Università di Harvard, ma fu presto aperto anche agli studenti di altre scuole della zona di Boston, della Ivy League e della Stanford University. Successivamente fu aperto anche agli studenti delle scuole superiori e poi a chiunque dichiarasse più di 13 anni di età. Da allora Facebook raggiunse un enorme successo: è diventato il secondo sito più visitato al mondo. E’ disponibile in oltre 70 lingue e nell’ottobre 2012 conta circa 1 miliardo di utenti attivi che effettuano l’accesso almeno una volta al mese, classificandosi come primo servizio di rete sociale per numero di utenti attivi.

Il nome “Facebook” prende spunto da un elenco con nome e fotografia degli studenti, che alcune università statunitensi distribuiscono all’inizio dell’anno accademico per aiutare gli scritti a socializzare tra loro.

Gli utenti possono accedere al sito iscrivendosi gratuitamente, nella quale vengono richiesti nome, cognome, data di nascita e indirizzo email. Il sito tende a chiarire che la data di nascita serve esclusivamente per favorire una maggiore autenticità e consentire l’accesso ai vari contenuti in base all’età.

Dopo la registrazione gli utenti possono creare un profilo personale, aggiungendo come amici gli altri utenti. Qui ci si può scambiare messaggi, anche via chat, incluse le notifiche automatiche quando questi aggiornano i propri profili.

Facebook però è soggetto anche a molti problemi come non riuscire a connettersi al proprio profilo; questo accade perché gli operatori di facebook lo stanno aggiornando e molte volte inviano questo messaggio  agli utenti “ACCOUNT NON DISPONIBILE
IL TUO ACCOUNT È TEMPORANEAMENTE NON DISPONIBILE A CAUSA DI LAVORI DI MANUTENZIONE DEL SITO. TORNERÀ DISPONIBILE A BREVE. CI SCUSIAMO PER IL DISAGIO
ma non c’è da allarmarsi perché è impossibile che un account venga cancellato.

Facebook però non è tutto rose e fiori perché qualche difetto ce l’ha, ad esempio bisognerebbe definire meglio l’utente medio; si tratta di tutti gli utenti internet che non usano la rete per professione e che sicuramente non ci stanno dentro tutto il giorno, non si occupano di argomenti relativi all’IT e non fanno della tecnologia uno dei principali hobby. Non usa o ha usato altri social network prima di Facebook.

La cosa bella da attribuire a facebook è quella di essere riuscito a portare in rete, e farne conoscere una piccola parte, persone che fino a prima dell’iscrizione al social network non erano minimamente interessate a internet.

 

Fonti:  www.vivaborabora.net

it.wikipedia.org

blog.contattimsg.com

Phishing

Appunti delle lezioni

Ho pubblicato gli appunti delle lezioni nell’area download.

Buon lavoro!

Hacker buca Chrome e vince premio di 60mila dollari

Una falla mai scoperta prima frutta all’hacker che l’ha individuata un sostanzioso premio in denaro e un Chromebook.

continua in Zeus news

Plugin

Il plugin è un programma non autonomo che estende le funzionalità di un’applicazione.
Il nostro esempio: il plugin “Viper’s Video Quicktags” aggiunge alla nostra piattaforma (WordPress) la possibilità di inserire facilmente i video nei post.

 

kinect

Kinect offre un nuovo, rivoluzionario modo di giocare e di divertirsi, senza bisogno di controller. Con Kinect la tecnologia scompare e lascia spazio alla magia naturale del tuo corpo.Giocare senza controller significa giocare con la piena libertà del corpo. Kinect risponde ai tuoi movimenti.Alcuni giochi sono:Kinect Sports dove ci sono vari tipi di sport.Kinect Adventures in cui ci sono missioni da compiere.Kinect Joy Ride ovvero corse automobilistiche.Dance Cetral per gare di ballo.Your Shape: Fitness Evolved per fare ginnastica.Kinectimals in cui potrai accudire un cucciolo.Kinect

                                                       Fonti:

                                                www.xbox.com

Vacanze sulla LUNA ?!

Nel 16 Luglio 1969 L’apollo 11 , la prima navicella spaziale a portare 3 esseri umani sulla luna, partì da Houston e compì  allunaggio il 20 Luglio 1969. Fu la conquista dell’ uomo sullo spazio e sulla stessa Luna… E QUALCUNO HA PENSATO DI RENDERE LA LUNA UN CENTRO TURISTICO!

Il primo ad essere chiamato ” turista spaziale” fu Dennis Tito , che dopo aver fatto un lungo programma di addestramento spaziale nei centri della NASA e della Virgin Galactic ed aver pagato più di 10.000 dollari per l’addestramento, nel Maggio del 2001, raggiunse con uno space shuttle della Virgin Galactic una distanza dal suolo di 100 KM.

Per rimanere 9 giorni sullo shuttle Dennis sborsò 20 milioni di dollari, una cifra, che come lui pochi altri hanno raggiunto per compiere una vacanza. E’ un ottima scoperta nel campo sia tecnologico che economico: da una parte ci sono le esperienze date dalla magnifica nuova tecnologia della NASA con i suoi shuttle; il turismo si sta evolvendo a vista d’ occhi, trasformandosi addirittura  in TURISMO SPAZIALE …

Aproposito di economia e turismo, la Virgin Galactic si sta preparando a dare al possibilità  a  tutti  di fare un viaggio nello spazio: entro il 2012 questi viaggi non saranno riservati, ma aperti al pubblico con prenotazione di 200.000 dollari per un viaggio di 2 ore e 30 minuti( Partenza-Atterraggio) ad una altezza di 100-160 KM dal suolo.

Richard Branson , Proprietario del marchio della Virgin ha detto che lui stesso, a breve, farà un viaggio orbitale di prova con la sua famiglia in uno space shuttle di 42,7 m con 8 posti ( 2 piloti e 6 passeggeri ) ; a dirigerli dei militari e collaudatori, con l’ aiuto del computer di bordo della Virgin che molto preparati offriranno grandi viste dello spazio infinito e molto confort nelle navicelle durante il viaggio.

Gli space Shuttle della Virgin saranno di ultimo modello e con sedili in ogni direzioni ( soffitto, suolo, lungo le pareti…) con di fronte  un oblò che offrirà  una vista da tutte le posizioni anche se ci saranno le condizione di GRAVITA’ ZERO.