ludus litterarius

Home » Posts tagged 'robot'

Tag Archives: robot

R1, il robot-maggiordomo tutto italiano

Progettato a Genova, sarà in vendità già nel 2017.

Leggi l’articolo originale su ZEUS News

Robi ti aiuta in casa – il robot umanoide

Braccio meccanico

Questo braccio è stato inventato nell’università di Chicago.
Questo braccio robotico utilizza una membrana riempita con una massa di materiale granulare (come un palloncino riempito di sabbia) collegato ad un compressore d’aria.
Per raccogliere un oggetto, il palloncino spinge verso il basso e poi il vuoto entra in gioco, facendo indurire il tutto e permettendo la presa dell’oggetto.
Per lanciare l’oggetto, il processo si inverte, poichè avremo un compressore che pompa aria nella membrana per dare velocità all’oggetto da lanciare.
Nonostante la mancanza di dita, il braccio è molto abile,lancia freccette ed è in grado di colpire un bersaglio.

Fonti: www.kingshopitalia.com

L’auto senza pilota

Google, il più utilizzato motore di ricerca, a settembre ha annunciato di aver sviluppato un prototipo di automobile in grado di guidarsi da sola.
La Google Car e’ dotata di sensori e di intelligenza artificiale che controllano e guidano la vettura in mezzo al traffico. Per orientarsi utilizza a un GPS collegato alle mappe e ai dati che Google ha raccolto durante la realizzazione del progetto Street View.
Fino ad ora sono state prodotte sette vetture di prova che hanno percorso1.600 km in autonomia e 224.000 Km con un uomo a bordo.
L’unico incidente e’ avvenuto quando una Google car e’ stata tamponata da una vettura guidata da un uomo in carne ed ossa cui era sfuggito che l’auto si era fermata al semaforo rosso.
Il progetto di Google ha come obiettivo quello di salvare vite umane, infatti, le auto robot reagiscono piu’ rapidamente degli esseri umani, hanno una vista a 360 gradi, non si distraggono mai, non hanno colpi di sonno, non assumono né droghe né alcol. L’auto che si guida da sola potrebbe anche dare un impulso allo sviluppo del car sharing, contribuendo a ridurre le emissioni di sostanze inquinanti, ma perché l’auto senza pilota possa diffondersi, è necessaria una connettività capillare su tutto il territorio, cioè banda larga wireless su tutte le strade del pianeta.

Fonti
Focus
Giornalettismo
La Repubblica
TagliaBlog

Una partita a biliardo

via: Maestro Alberto

Il cervello nella palla

Jollbot è un robot che può saltare come una cavalletta e rotolare come una palla.
Inventore: Rhodri Armour dell’Università di Bath

leggi l’articolo

La robopillola interna, con arresto a comando

di Marco V. Principato

La ricerca della Carnegie Mellon sforna il robot che si inghiotte e che, a comando del medico, si ferma esattamente dove serve. E ci resta, finché lo specialista ne ha bisogno. Ed e’ solo l’inizio

continua in Punto Informatico

Da Vinci, il robot con l’occhio clinico

Ricostruisce immagini tridimensionali dell’anatomia del paziente in sala operatoria, per consentire al medico di agire senza incertezze

in Punto Informatico

Creato il computer che vede al buio

Elaborato programma che sfrutta metodo usato dai pipistrelli

(ANSA) – ROMA, 24 MAR – E’ stato realizzato, in Germania, un computer che vede al buio: un programma sfrutta il metodo utilizzato dai pipistrelli.Questi animali riconoscono gli oggetti emettendo pulsazioni alla frequenza degli ultrasuoni e decifrando gli echi che tornano indietro. I ricercatori hanno elaborato un algoritmo matematico che opera come il cervello dei pipistrelli e un database con migliaia di echi e hanno realizzato un computer che distingue con un colpo di sonar fra 5 diversi frutti.

Il robot che può provare paura

Preso dal panico si arrotola su se stesso prima di ricominciare ad esplorare il mondo. Con i robot più piccoli prende coraggio. Potrebbe aiutare molte persone, bambini in primis.