ludus litterarius

Home » Posts tagged 'robotica'

Tag Archives: robotica

Un robot per l’agricoltura

Noi Robot

Festival della Tecnica e dell’Innovazione 2017

Palazzo del Ridotto, dal 18 novembre 2017 al 7 gennaio 2018

 

 

 

 

 

 

 

NOI ROBOT la mostra, curata dal MUFANT di Torino, – il primo museo italiano interamente dedicato all’immaginario del Fantastico Moderno-, racconta del meraviglioso viaggio compiuto da robot, androidi e cyborg, nel mondo della fantasia prima di diventare realtà: dalla letteratura al fumetto, dal cinema alla televisione, dal cartone animato al videogioco.
Un vasto e ricchissimo percorso presenta, fra rarità, curiosità e storia, centinaia di materiali – prime edizioni, libri illustrati ottocenteschi, toys vintage, modellini, manifesti cinematografici, vinili, fumetti, cartoline – i robot fantascientifici che hanno conquistato il nostro cuore.
Un percorso affascinante e per tutte le età che parte da Frankenstein e dall’immaginario fantascientifico ottocentesco per arrivare fino ai robot dei giorni nostri, le “star” dei film e dei fumetti. Da Robocop a Terminator, da C1P8 e D3BO ai Transformers e Iron Man, da HAL 9000 fino a Startrek.

Ma NOI ROBOT non è solo una mostra. (clicca per scoprirlo)

Robi ti aiuta in casa – il robot umanoide

Braccio meccanico

Questo braccio è stato inventato nell’università di Chicago.
Questo braccio robotico utilizza una membrana riempita con una massa di materiale granulare (come un palloncino riempito di sabbia) collegato ad un compressore d’aria.
Per raccogliere un oggetto, il palloncino spinge verso il basso e poi il vuoto entra in gioco, facendo indurire il tutto e permettendo la presa dell’oggetto.
Per lanciare l’oggetto, il processo si inverte, poichè avremo un compressore che pompa aria nella membrana per dare velocità all’oggetto da lanciare.
Nonostante la mancanza di dita, il braccio è molto abile,lancia freccette ed è in grado di colpire un bersaglio.

Fonti: www.kingshopitalia.com

Una partita a biliardo

via: Maestro Alberto

Un cameriere tecnologico

E’ alto 1,45, ha una mano con tre dita, ma serve con grazia gli apertitivi.
E’ Car-O-bot

Da Vinci, il robot con l’occhio clinico

Ricostruisce immagini tridimensionali dell’anatomia del paziente in sala operatoria, per consentire al medico di agire senza incertezze

in Punto Informatico

Creato il computer che vede al buio

Elaborato programma che sfrutta metodo usato dai pipistrelli

(ANSA) – ROMA, 24 MAR – E’ stato realizzato, in Germania, un computer che vede al buio: un programma sfrutta il metodo utilizzato dai pipistrelli.Questi animali riconoscono gli oggetti emettendo pulsazioni alla frequenza degli ultrasuoni e decifrando gli echi che tornano indietro. I ricercatori hanno elaborato un algoritmo matematico che opera come il cervello dei pipistrelli e un database con migliaia di echi e hanno realizzato un computer che distingue con un colpo di sonar fra 5 diversi frutti.

Il robot che può provare paura

Preso dal panico si arrotola su se stesso prima di ricominciare ad esplorare il mondo. Con i robot più piccoli prende coraggio. Potrebbe aiutare molte persone, bambini in primis.

Era del Robot, umanità in pericolo

di Alfonso Maruccia
Roma – Sarà il secolo dei robot, certo, ma l’umanità non ha scampo: gli automi cingolati, i velivoli automatizzati e le cimici nanotecnologiche diventeranno il peggior pericolo per la sicurezza delle persone negli anni a venire. Lo denuncia Noel Sharkey, professore di scienze informatiche dell’università inglese di Sheffield che in un discorso tenuto presso il Royal United Services Institute (RUSI) parla senza mezzi termini di grave rischio per l’umanità a causa delle legioni robotizzate in via di sviluppo.

continua in Punto informatico