Istruzione, in Italia 22 milioni di analfabeti

Secondo un’indagine 39 cittadini su 100 sono analfabeti, semianalfabeti o in possesso della sola licenza elementare. Nel Sud le fasce più deboli dell’arretratezza educativa del paese.
Qui puoi trovare l’articolo »» (link non più attivo)

6 commenti su “Istruzione, in Italia 22 milioni di analfabeti”

  1. utente anonimo

    secondo noi questo articolo non è del tutto vero perchè un paese come l’ Italia essendo uno dei paesi più ricchi del mondo possa avere circa più di un analfabeta su tre, infatti, di analfabeti sono rimasti solo poche persone anziane, perchè da molti anni la scuola è obbligatoria !
    Governatore, solo Jack, Sbuob!

  2. utente anonimo

    Salve!Volevamo commentare questo articolo,perchè secondo noi è un problema molto grande che non riguarda solo il sud(anche se in gran parte)ma anche il centro e il nord d’italia.Al giorno d’ oggi ogni individuo dovrebbe avere un istruzione per poter lavorare al meglio e soprattutto saper comunicare con persone di altri paesi.Oggi, nel 2004,il problema dell’ analfabetismo non dovrebbe più esistere. Mel e Sesy

  3. Io non credo che siano solo le persone anziane a essere analfabete credo invece che sia un problema che coinvolge anche alcuni giovani di oggi per diverse cause: disponibilità economiche etipo di carattere e altri motivi, e che anche se la scuola e obbligatoria alcune persone soprattuto al sud abbiano solo la licenza elementare e vadano a lavorare subito.

  4. Io non credo che l’analfabetismo sia scomparso o sia solo un problema delle persone anziane!il fatto che la scuola sia obbligatoria non garantisce a tuttio l’istruzione!specialmente nel sud tanti bambini lavorano per sopravvivere e nessuno dà loro la possibilità di andare a scuola!

  5. Io non credo che l’analfabetismo sia scomparso o sia solo un problema delle persone anziane!il fatto che la scuola sia obbligatoria non garantisce a tutti l’istruzione!specialmente nel sud tanti bambini lavorano per sopravvivere e nessuno dà loro la possibilità di andare a scuola!

  6. Secondo me questo è un problema da risolvere facendogli imparare la lingua o almeno le cose principali.Come fare tutto questo e come convincerle.
    GinghiniGL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.