“Il grembo da cui nacque è ancora fecondo”

Sabato 20 aprile 2013 a Malnate, nel cuore della provincia di Varese, per celebrare la centoventiquattresima ricorrenza del compleanno di Adolf Hitler,  centinaia di persone provenienti da tutt’Italia e da tutt’Europa si sono date appuntamento e hanno festeggiato con un concerto, che ufficialmente avrebbe dovuto essere il ventennale del gruppo “Varese Skinhead”.

E voi, imparate che occorre vedere
e non guardare in aria; occorre agire
e non parlare. Questo mostro stava,
una volta, per governare il mondo!
I popoli lo spensero, ma ora non
cantiamo vittoria troppo presto:
il grembo da cui nacque è ancor fecondo.

– Bertolt Brecht, “La resistibile ascesa di Arturo Ui”

Con questa poesia incisa davanti al museo-monumento al deportato, il poeta tedesco Bertold Brecht ci vuole stimolare a riflettere e ci mette in guardia dicendo che tutto il male diffuso da Hitler e dai suoi sostenitori non è ancora stato debellato e che un giorno, forse domani stesso, il tutto potrà riaccadere. E’ perciò necessario stare allerta e non lasciarsi influenzare da manifestazioni come questa.

Il manifesto dell'evento

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.