ludus litterarius

Archivi

A tutti i bambini, ai ragazzi e a ai loro insegnanti:

auguro di essere eretici

Don Luigi Ciotti (dal libretto d’opera della prima nazionale di “Giordano Bruno”, Teatro Valli di Reggio Emilia 26.9.15)

Eresia viene dal greco e vuol dire scelta.
Eretico è la persona che sceglie e, in questo senso, è colui che più della verità ama la ricerca della verità.
E allora io ve lo auguro di cuore questo coraggio dell’eresia.
Vi auguro l’eresia dei fatti prima che delle parole, l’eresia della coerenza, del coraggio, della gratuità, della responsabilità e dell’impegno.
Oggi è eretico chi mette la propria libertà al servizio degli altri.
Chi impegna la propria libertà per chi ancora libero non è.
Eretico è chi non si accontenta dei saperi di seconda mano, chi studia, chi approfondisce, chi si mette in gioco in quello che fa.
Eretico è chi si ribella al sonno delle coscienze, chi non si rassegna alle ingiustizie.
Chi non pensa che la povertà sia una fatalità.
Eretico è chi non cede alla tentazione del cinismo e dell’indifferenza.
Eretico è chi ha il coraggio di avere più coraggio.””

Don Luigi Ciotti

20 luglio 1969 – 20 luglio 2019

Internet deve essere al servizio del “bene pubblico”: il manifesto di Tim Berners-Lee

Il papà del world wide web immagina il futuro della rete: libera e aperta, che rispetti i dati degli utenti e li tuteli dai pericoli online. La lettera a 30 anni dall’invenzione

Articolo di Alice Pace pubblicato su Wired l’11 marzo 2019

Clicca qui per continuare a leggere

Il primo sito web

http://info.cern.ch/

Posso essere quello che voglio

8 marzo 2019

Il messaggio che manda in crash e blocca la PlayStation 4


Se avete una PlayStation 4 e ricevete un messaggio da uno sconosciuto, fate molta attenzione: è possibile che il semplice atto di leggerlo mandi in crash la console.

Leggi l’articolo su ZEUS News

Ogni idea ha il potere di cambiare il mondo.

Una buona idea può nascere da chiunque, in qualunque posto. Se hai tra i 13 e i 18 anni, ci piacerebbe che partecipassi e condividessi la tua idea migliore sfruttando scienza, tecnologia, ingegneria e matematica. Non importa se per farlo usi carta e penna o un laboratorio scientifico di tutto punto: quello che conta è l’idea e il pensiero che ci sta dietro, non importa quanto sia grande o piccolo.

Partecipa alla competizione

Direttiva europea sul copyright

Sui quotidiani:

 

Nelle scarpe degli altri

A Bologna la prima mostra sul mondo dei camminatori , nella Chiesa di Santa Maria in Vita (via Clavature)

Vedrete scarpe, ma ascolterete storie. Vivrete l’esperienza di mettersi nelle scarpe dei grandi camminatori per capire il senso stesso del loro e nostro camminare. Più che una mostra vuole essere un’esperienza viva”

Scarpe e camminatori, la mostra approda a Bologna.

Il sito

Un robot per l’agricoltura