sara

Sessismo, la Misoginia

Dal punto di vista scientifico

Il Sessismo è considerato una forma di discriminazione contro il genere sessuale.
Il Sessismo contro le donne, nei casi estremi è chiamato Misoginia, il termine significa proprio “Odio verso le Donne”.
Forme di sessismo contro le donne possono ravvisarsi nella violenza, nella discriminazione riguardo agli studi e al lavoro, nella differenza di retribuzione e nella segregazione in ambito lavorativo, nell’attribuzione del lavoro casalingo alle donne, nel diritto di voto nella questione delle mutilazioni genitali femminili, nella delega della genitorialità, nel linguaggio e nell’educazione.
Una forma di sessismo meno evidente, ma molto pervasivo, è anche l’elogio della donna incensata nel suo ruolo di madre, di sposa, di musa ispiratrice o di angelica presenza.

Dal nostro punto di vista

Yashbir: In India le donne non possono lavorare, guidare, bere, drogarsi, non possono esprimere il proprio parere, devono
obbedire al marito e al padre e non possono divorziare. Questa non è Libertà!
Secondo me non bisognerebbe fare paragoni tra i 2 sessi. E questo secondo me non è giusto.
Yashbir è originario dell’India e lì le donne non hanno tutti i diritti che hanno in Italia.
Sara: In Italia, invece, le donne hanno molti più diritti. Possono far qualunque cosa e hanno le stesse possibilità degli uomini. Anche perché senza donne non ci si potrebbe riprodurre.
Samantha: In tutto il Mondo le donne vengono trattate in modo diverso. In Italia hanno gli stessi diritti degli uomini, in India, per esempio, no!. Bisognerebbe avere più rispetto per loro. Sin dall’Antichità venivano trattate in modo diverso, mentre ora si è capito che sono indispensabili. Ma molti uomini non l’hanno ancora capito, e secondo me è per questo che le donne non hanno uguali diritti in tutto il mondo.