Mondo: più grassi, p…

Mondo: più grassi, più ricchi e meno felici

L’annuale “State of the World” presentato nei giorni scorsi è dedicato ai consumi. Il 12,5% della popolazione mondiale consuma il 60% delle risorse. Al terzo di umanità che vive nell’Africa sub-sahariana e nell’Asia meridionale è destinato invece solo il 3% delle risorse mondiali. E negli USA vi sono più automezzi in circolazione che persone con la patente.
leggi l’articolo »»

3 commenti su “Mondo: più grassi, p…”

  1. Secondo voi, gli articoli che ho portato alla vostra attenzione, in quale modo sono collegati al tema affrontato in classe?
    Il rapporto annuale di “State of the World” quali riflessioni può suggerire? carla

  2. utente anonimo

    Il tema affrontato in classe, tratta dei consumi sulle varie società mondiali che rischiano di essere una promessa inesaudita sull’ambiente e mette in difficoltà la popolazione che vive in stato penoso.
    Infatti negli Stati Uniti ci sono più macchine che persone le quali hanno la patente e questo porta ad effetti negativi anche alle persone di alto livello.
    I consumi stanno radicalmente aumentando anche nei paesi in “via di sviluppo”.

    Secondo me il consumo va eseguito facendo un bilancio dei materiali che possiamo utilizzare e riciclare senza fare pressione sull’ambiente e non bisogna ostacolare i paesi in “via di sviluppo”.

    3°G Salwa Elanaoui, Zattini

  3. Il 60% del mondo ha il denaro e la capacità di permattersi cibi che un africano raramente vede.
    Circa 1,7 miliardi di persone nel mondo è obesa e il 12,37 % della popolazione mondiale ha un rischio di morte per la fame.
    Io credo che per rendere il pianetamigliore bisognerebbe fare più volontariato e come dice la Bibbia “è meglio dare che ricevere”. AIUTIAMOLI!!!
    Guerrando Ricci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.